Il cambiamento climatico e l'innalzamento del livello del mare significano che lo stato insulare di Kiribati nel Pacifico meridionale rischia di scomparire in mare.

Ma gli abitanti dell'isola non si arrendono. Stanno facendo il possibile per salvare la loro isola dall'inondazione. La COP23 può aiutare a fare la differenza?

Le stime delle Nazioni Unite indicano che Kiribati potrebbe scomparire in soli 30 o 40 anni. Questo perché l'altitudine media è inferiore a due metri sul livello del mare. E alcuni degli effetti a catena del cambiamento climatico hanno reso la situazione più difficile. Kiribati difficilmente può essere superato in termini di fascino e bellezza naturale. Ci sono 33 atolli e un'isola della barriera corallina, distribuiti su un'area di 3,5 milioni di chilometri quadrati. Tutti hanno spiagge di sabbia bianca e lagune blu. Kiribati è lo stato più grande del mondo composto esclusivamente da atolli. Un residente locale di nome Kaboua indica la terra vuota e arida intorno a lui e dice: "C'era un grande villaggio qui con 70 famiglie". Ma in questi giorni, questa terra è accessibile solo con la bassa marea. Con l'alta marea, è tutto sott'acqua. Kaboua dice che il livello del mare è in costante aumento,e ingoiando la terra. Ecco perché molte persone qui costruiscono muri di pietra e legni, sabbia o spazzatura. Ma queste barriere non reggeranno al crescente numero di mareggiate. Altri stanno cercando di proteggersi dall'erosione costiera piantando arbusti di mangrovie o piccoli alberi. Ma un altro residente locale, Vasiti Tebamare, rimane ottimista. Lavora per KiriCAN, un'organizzazione ambientalista. Vasiti dice: "I paesi industrializzati - Stati Uniti, Cina ed Europa - usano i combustibili fossili per i propri scopi. Ma noi?" Il governo di Kiribati ha persino acquistato un terreno su un'isola delle Fiji, in modo da poter evacuare la sua gente in caso di emergenza. Ma Vasiti e la maggior parte degli altri residenti non vogliono andarsene.Ma queste barriere non reggeranno al crescente numero di mareggiate. Altri stanno cercando di proteggersi dall'erosione costiera piantando arbusti di mangrovie o piccoli alberi. Ma un altro residente locale, Vasiti Tebamare, rimane ottimista. Lavora per KiriCAN, un'organizzazione ambientalista. Vasiti dice: "I paesi industrializzati - Stati Uniti, Cina ed Europa - usano i combustibili fossili per i propri scopi. Ma noi?" Il governo di Kiribati ha persino acquistato un terreno su un'isola delle Fiji, in modo da poter evacuare la sua gente in caso di emergenza. Ma Vasiti e la maggior parte degli altri residenti non vogliono andarsene.Ma queste barriere non reggeranno al crescente numero di mareggiate. Altri stanno cercando di proteggersi dall'erosione costiera piantando arbusti di mangrovie o piccoli alberi. Ma un altro residente locale, Vasiti Tebamare, rimane ottimista. Lavora per KiriCAN, un'organizzazione ambientalista. Vasiti dice: "I paesi industrializzati - Stati Uniti, Cina ed Europa - usano i combustibili fossili per i propri scopi. Ma noi?" Il governo di Kiribati ha persino acquistato un terreno su un'isola delle Fiji, in modo da poter evacuare la sua gente in caso di emergenza. Ma Vasiti e la maggior parte degli altri residenti non vogliono andarsene.rimane ottimista. Lavora per KiriCAN, un'organizzazione ambientalista. Vasiti dice: "I paesi industrializzati - Stati Uniti, Cina ed Europa - usano i combustibili fossili per i propri scopi. Ma noi?" Il governo di Kiribati ha persino acquistato un terreno su un'isola delle Fiji, in modo da poter evacuare la sua gente in caso di emergenza. Ma Vasiti e la maggior parte degli altri residenti non vogliono andarsene.rimane ottimista. Lavora per KiriCAN, un'organizzazione ambientalista. Vasiti dice: "I paesi industrializzati - Stati Uniti, Cina ed Europa - usano i combustibili fossili per i propri scopi. Ma noi?" Il governo di Kiribati ha persino acquistato un terreno su un'isola delle Fiji, in modo da poter evacuare la sua gente in caso di emergenza. Ma Vasiti e la maggior parte degli altri residenti non vogliono andarsene.
_______

Emozionante, potente e informativo - DW Documentary è sempre vicino all'attualità e agli eventi internazionali. Il nostro eclettico mix di film e reportage pluripremiati ti porta direttamente al cuore della storia. Immergiti in culture diverse, viaggia attraverso terre lontane e scopri i meccanismi interni della vita moderna. Abbonati ed esplora il mondo che ti circonda - ogni giorno, un documentario DW alla volta.

Iscriviti a DW Documentary:
https://www.youtube.com/channel/UCW39...
Per maggiori informazioni visita:
http://www.dw.com/documentaries
Instagram
https://www.instagram.com/dwdocumentary/
Facebook:
https://www.facebook.com/dw.stories

Politica della netiquette di DW: http://www.dw.com/en/dws-netiquette-p...