Il film racconta la storia dei gemelli fraterni Giri (Mammootty) e Gowri (Nadia Moidu), che hanno perso i genitori in un incidente in tenera età. Sono cresciuti insieme in un orfanotrofio, inseparabili. Quando sono diventati ricchi, hanno creato un'unità di soccorso in caso di incidenti a Puducherry in memoria dei loro genitori. Hanno persino imparato l'alpinismo per effettuare operazioni di soccorso. La loro squadra è composta da Sameer (Saiju Kurup), Susheelan (Anoop Chandran), Bijukuttan e un avvocato a caccia di ambulanze di nome Lawrence (Suraj Venjaramoodu). Giri e Gowri sono assolutamente inseparabili, e per lo stesso motivo sono rimasti anche loro nubili. Un giorno salvano una ragazza di nome Saira Banu (Taapsee Pannu) da un incidente, ma poi l'identità di Saira rimane un mistero. Saira rimane dietro un purdah per molto tempo, e le buffonate che gli uomini intorno a lei escogitano per dare un'occhiata al suo viso costituiscono l'elemento comico del film. Giri scopre che l'incidente di Saira è stato inventato dal fidanzato di Gowri Mishal (Suresh). Tutto intorno alla loro vita felice subisce un cambiamento improvviso da quel punto.