Bahubali 2 La conclusione Baahubali Film completo PRABHAS RANA DAGGUBATI Tamanaah Bhatia Anushka Shetty


Baahubali 2: The Conclusion è un film d'azione epico indiano del 2017 diretto da SS Rajamouli che ha co-scritto il film con KV Vijayendra Prasad. È stato prodotto da Shobu Yarlagadda e Prasad Devineni sotto il banner Arka Media Works. Realizzato contemporaneamente in telugu e tamil, il film presenta un cast corale che comprende Prabhas, Rana Daggubati, Anushka Shetty, Tamannaah, Ramya Krishna, Sathyaraj, Nassar e Subbaraju. La seconda parte cinematografica della serie Baahubali, è il seguito di Baahubali: The Beginning, che funge sia da sequel che da prequel.[6] Il film è ambientato nell'India medievale e segue la rivalità fraterna tra Amarendra Baahubali e Bhallaladeva; quest'ultimo cospira contro il primo e lo fa uccidere da Kattappa. Anni dopo, il figlio di Amarendra torna per vendicare la sua morte.

Realizzata con un budget stimato di 2,5 miliardi di yen, la produzione è stata lanciata il 17 dicembre 2015 al Ramoji Film City, Hyderabad. La fotografia è stata curata da KK Senthil Kumar ed è stata curata da Kotagiri Venkateswara Rao. La scenografia è stata curata da Sabu Cyril, mentre le sequenze d'azione sono state coreografate da Peter Hein. Gli effetti visivi sono stati progettati da RC Kamalakannan, con l'assistenza di Adel Adili e Pete Draper. La colonna sonora e la musica di sottofondo sono state composte da MM Keeravani. La Conclusione è stata pubblicata il 28 aprile 2017 e successivamente doppiata in hindi, malayalam, giapponese, russo e cinese. Rilasciato nei formati 2D e IMAX convenzionali, The Conclusion è stato il primo film Telugu a essere distribuito anche in formato 4K ad alta definizione.



Lancio


Prabhas come Amarendra Baahubali (padre), l'erede adottivo al trono di Mahishmati (Telugu)/ Magizhmathi (Tamil) e un principe rispettato dal popolo per la sua compassione e nobiltà; e Mahendra Baahubali "Sivudu" (Telugu) / "Sivu" (Tamil) (figlio), figlio di Amarendra di Devasena, nato durante la morte del padre e cresciuto per incontrare l'alleanza ribelle che sta combattendo Bhallaladeva.
Rana Daggubati come Bhallaladeva (Telugu) / Palvaalthevan (Tamil), cugino biologico di Amarendra e fratello maggiore adottivo che era estremamente geloso della sua popolarità e ha complottato per cancellare il suo diritto al trono fin dall'infanzia. A differenza di Baahubali, si preoccupa poco della sua gente e viene mostrato come schiavizzare i suoi sudditi, e inquadra il suo stesso assassinio per convincere Kattappa a uccidere Baahubali.
Anushka Shetty come Devasena (Telugu) / Devasenai (Tamil), la sorella minore del re di Kuntala, che sposa Baahubali. La sua inclusione nella famiglia reale e l'appello alla legge di Sivagami e Palvaalthevan/Bhallaladeva porta al conflitto civile nel regno e al loro esilio
Tamannaah nei panni di Avanthika, una giovane e potente guerriera ribelle di cui Mahendra si innamora. Lei lo aiuta a riprendersi il regno e si sposano.
Ramya Krishna come Sivagami, madre di Bhallaladeva / Palvaalthevan e moglie di Bijaladeva / Pingalathevan, e un ex suddito del regno che diventa regina. Ha una delle più alte autorità del regno ed è un'abile combattente. Viene quasi uccisa da suo figlio mentre cerca di far uscire di nascosto Mahendra dal regno.
Sathyaraj come Kattappa, una figura sorella di Sivagami ed è chiamato zio di Bhallaladeva e Amarendra. È un membro di una stirpe di guerrieri incredibilmente abili che servono la famiglia reale come servi, ma autorizza anche l'esercito del regno.
Nassar come Bijjaladeva (Telugu) / Pingalathevan (Tamil), il padre squilibrato di Bhallaladeva / Palvaalthevan e marito di Sivagami, ha una mano rotta dalla battaglia e proprio come suo figlio crede nello sfruttamento dei suoi sudditi e nell'essere oppressivo. Per questo motivo non gli fu mai formalmente concesso il controllo del regno. Suo fratello Vikramadeva è il padre biologico di Amarendra Baahubali.
Subbaraju come Kumara Varma, un parente di Devasena che è competitivo contro di lei ed è un guerriero codardo, ma è motivato da Amarendra a resistere all'invasione Pindari su Kuntala. Viene ucciso da Bijaladeva / Pingalathevan in un'elaborata trappola per incastrare Baahubali per tradimento.
Altri
Rakesh Varre come Sethupathi, un amico di Bhallaladeva che assume il ruolo di comandante dell'esercito dopo le dimissioni di Baahubali, viene decapitato da Baahubali quando scopre che Sethupati ha toccato sua moglie volgarmente.
Meka Ramakrishna come Jaya Varma, fratello di Devasena ed ex re di Kuntala. Viene ucciso da Bhallaladeva durante la battaglia finale.
Charandeep Surneni come fratello di Inkoshi,[10] che assume il ruolo di capo dei Kalakeya. Viene ucciso da Baahubali.
Rohini come Sanga,[11] la madre adottiva di Mahendra.
Prudhvi Raj come primo ministro del regno di Kunthala
Madhusudhan Rao come messaggero del regno di Mahishmathi
Shatru come capo della tribù Pindari, che è una tribù di predoni e predoni. Essi assediano Kuntala e Amarendra uccide il capo e annega il resto dell'esercito.
Ajay Ghosh come un ladro