Hrithik Roshan SUPERHIT Ultimo film d'azione di Bollywood | Nuovo film di Bollywood in Full HD MOHENJO DARO
Mohenjo Daro è un film d'azione e avventura del 2016 in lingua hindi indiana[4] scritto e diretto da Ashutosh Gowariker.[5][6][7] È prodotto da Siddharth Roy Kapur per UTV Motion Pictures e Sunita Gowariker per Ashutosh Gowariker Productions (AGPPL),[8] e vede Hrithik Roshan e Pooja Hegde nei ruoli principali. È una presentazione cinematografica basata sull'antica civiltà della Valle dell'Indo[9] e sulla sua città Mohenjo-daro, patrimonio mondiale dell'UNESCO.[10]

Ambientato nel 2016 aC al culmine della civiltà della valle dell'Indo,[11][12] la storia segue un contadino Sarman (Hrithik Roshan) che si reca nella città di Mohenjo Daro e si innamora di una donna di alto rango (Hegde), e che deve quindi sfidare l'élite della città e combattere contro probabilità schiaccianti per salvare la loro civiltà. Gowariker ha impiegato più di tre anni per ricercare e sviluppare la sceneggiatura, lavorando a stretto contatto con gli archeologi per garantire l'autenticità nella rappresentazione della sua storia di fantasia.[13] Il film è stato girato a Bhuj e Mumbai con brevi programmi a Bhedaghat (Jabalpur) e Thane.

La colonna sonora e la colonna sonora sono composte da AR Rahman[14] con testi scritti da Javed Akhtar.[15] Il film è uscito in tutto il mondo il 12 agosto 2016 con recensioni generalmente contrastanti o negative da parte della critica,[16][17][18][19] ed è considerato un grande flop al botteghino.[20]

Mohenjo Daro segna l'ultima produzione cinematografica di UTV Motion Pictures, poiché dopo il film, ci sono solo due uscite Disney, Dangal e Jagga Jasoos, che hanno segnato i progetti finali del produttore Kapur sotto Disney-UTV prima che il suo contratto con la società scadesse il 1 gennaio 2017 .
Hrithik Roshan come Sarman, di Chaani interesse di amore [21]
Pooja Hegde come Chaani, la figlia del sacerdote e interesse amoroso di Sarman [21]
Kabir Bedi come Maham Ramani, il capo del Senato [22]
Arunoday Singh come Moonja, il figlio di Maham [23]
Suhasini Mulay come Laashi, la moglie di Maham
Nitish Bharadwaj come Durjan, zio di Sarman [24]
Kishori Shahane come Bima, zia di Sarman [25]
Sharad Kelkar come Srujan, padre di Sarman [26]
Jividha Sharma come Rami, moglie di Srujan e madre di Sarman,
Manish come il sacerdote, il padre di Chaani [27]
Narendra Jha come Jakhiro, il pazzo [28]
Shaji Chaudhary come Kulka
Tufail Khan Rigoo come Ishme Dagan, il sumero
Diganta Hazarika come Lothar, The Guard [29] [30]
Naina Trivedi come Junu, L'amico di
Chaani Shyraa Roy come Mohini
Umang Vyas come Hojo, l'amico di Sarman
Casey Frank come Bakar [31]
Mike Homik come Zokar
Il film si apre nel 2016 aC con Sarman (Hrithik Roshan), un giovane del villaggio di Amri, che ha perso i suoi genitori in giovane età. Sarman uccide un coccodrillo che ha terrorizzato i pescatori del suo villaggio e viene acclamato come un eroe. Chiede a suo zio, Durjan (Nitish Bharadwaj), di permettergli di andare a Mohenjo Daro per scambiare i beni della loro famiglia, ma lo zio rifiuta. Sarman tenta di sgattaiolare in città di notte con il suo amico Hojo (Umang Vyas), ma viene catturato da Durjan, che cede e permette a entrambi gli amici di andare. Dà a Sarman un sigillo che contiene un'iscrizione di un unicorno che Sarman vede spesso nei suoi sogni, suggerendo di usarlo solo una volta in una situazione di vita o di morte.

Arrivato a Mohenjo Daro, Sarman scopre che la città è governata dal tirannico capo del Senato Maham (Kabir Bedi) e dal suo malvagio figlio Moonja (Arunoday Singh). Viene anche a sapere che l'unicorno che vede nei suoi sogni è il simbolo della città, e si sente come se la città gli fosse stranamente familiare. Mentre Sarman commercia, Maham propone di imporre una tassa aggiuntiva ai contadini in modo che la città possa crescere, ma Sarman porta i contadini ad opporsi alle tasse in modo che le loro famiglie non muoiano di fame. Sarman ottiene l'accesso alla città alta mostrando l'amuleto di suo zio e incontra Chaani (Pooja Hegde), l'elegante e splendida figlia del capo sacerdote (Manish Choudhary) Mohenjo Daro. Sarman è incantato dalla bellezza e dal fascino celesti di Chaani e si innamora di lei. All'incontro, il capo sacerdote sembra stranamente riconoscere Sarman.Chaani rivela di essere stata fidanzata con la forza a Moonja, il nemico di Sarman, che è crudele e spietato. Maham scopre che Sarman e Chaani si amano e che Sarman è il leader della rivolta fiscale, quindi sfida Sarman a combattere Bakar e Zokar, i suoi due campioni. Sarman propone che se vince, Chaani sarà liberata dal suo fidanzamento e Maham accetta i termini.

La notte prima dello scontro di Sarman con Bakar e Zokar, il capo sacerdote gli rivela come Maham sia stato espulso da Harappa per il commercio illegale con i Sumeri. Maham è entrato a Mohenjo Daro come commerciante e rapidamente è diventato il capo del commercio. Maham aveva scoperto che il potente fiume Sindhu conteneva vasti giacimenti d'oro, così decise di piazzare una diga sul fiume e deviarne il corso per estrarre l'oro. Il saggio capo del Senato Srujan (Sharad Kelkar), che si rivela essere il padre di Sarman, si è opposto a questo, ma Maham ha vinto il voto per costruire la diga.